Omicidio Pescara, sequestrate due auto

Erano nelle disponibilità di una serie di persone, tra cui i familiari della vittima, due automobili sequestrate dai Carabinieri di Pescara nell'ambito delle indagini sull'omicidio di Alessandro Neri, il 29enne di Spoltore (Pescara) ucciso a colpi di arma da fuoco e trovato morto giovedì 8 marzo in un canale alla periferia del capoluogo adriatico. I due veicoli, un'Audi e una Mercedes, sono entrambi intestati all'azienda vitivinicola della famiglia Lamaletto - quella della madre di Alessandro Neri - con sede a Orsogna (Chieti). I mezzi saranno sottoposti ad accertamenti tecnici. Non è da escludere, a quanto si apprende, un nuovo intervento dei Carabinieri del Ris di Roma per analizzarli. Obiettivo degli accertamenti è da un lato capire chi abbia utilizzato le due auto negli ultimi giorni, dall'altro ottenere eventuali riscontri alle informazioni acquisite finora nell'ambito delle indagini.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. AbruzzoWeb
  2. Histonium
  3. AbruzzoLive
  4. AbruzzoWeb
  5. AbruzzoWeb

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Villa Santa Lucia degli Abruzzi

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...